1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Uso dei loghi della Regione Emilia-Romagna
PPS Modena - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Gli ex fumatori sono irresistibili

 
 
fumo

Numerose iniziative nel modenese per contrastare l'abitudine tabagica, celebrare la "Giornata mondiale senza fumo" (31 maggio) e la premiazione del concorso per diventare non fumatori "Scommetti che smetti?" (1 giugno).
Le attività, quest'anno, si sviluppano nell'ambito della campagna "Ex smokers", promossa dalla Commissione Europea, che offre anche un aiuto per smettere di fumare tramite iCoach, una piattaforma online gratuita di educazione alla salute. Disponibile nelle 23 lingue ufficiali dell'Unione europea, iCoach ha ottenuto fin qui risultati eccezionali: oltre il 30% delle persone che hanno iniziato il programma ha smesso di fumare.
La campagna di sensibilizzazione rappresenta, inoltre, l'occasione per diffondere nuovamente tra i cittadini la conoscenza dei Centri Antifumo attivi in provincia, cui è possibile rivolgersi per avere il sostegno utile per smettere di fumare.

- I Centri Antifumo della provincia di Modena
- Collegati ad iCoach
- I dati

 
 
 

Materiali informativi e gadget della campagna sono diffusi presso le sedi di servizi sanitari, enti locali, biblioteche, associazioni partecipanti e nei luoghi ad alta affluenza di pubblico. La campagna, sostenuta dalla Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, è realizzata sul territorio modenese da Azienda USL e Policlinico, insieme a LILT, Associazione Gli Amici del Cuore e ANT, con la collaborazione di: Ufficio Scolastico Regionale-Ufficio XII Modena, Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, Ordine dei Farmacisti, Farmacie Comunali di Modena SpA e Federfarma Modena.

 

Programma delle iniziative in provincia di Modena

 

Distribuzione bavaglino "Tutta vita, niente fumo" ai genitori dei nuovi nati

Nel periodo a ridosso del 31 maggio, Giornata mondiale senza fumo, nei Punti nascita degli ospedali di tutta l'Emilia-Romagna (per la provincia di Modena al Policlinico e negli ospedali di Carpi, Mirandola,Sassuolo e Pavullo) viene distribuito ai genitori dei nuovi nati un bavaglino con lo slogan "Tutta vita, niente fumo" che caratterizza gli interventi di contrasto al tabagismo messi in atto nel territorio regionale.
La consegna del bavaglino ai genitori, che avviene da parte del personale sanitario, è accompagnata dalla distribuzione di apposito materiale informativo (pieghevole "Senza fumo cresco meglio") e sottolinea l'importanza di offrire al proprio bambino un ambiente sano e libero dal fumo e orienta i genitori fumatori verso i percorsi di disassuefazione come quelli offerti dai Centri Antifumo delle Aziende sanitarie.

 
 

Distretto di Carpi

14 maggio ore 9.50-10.50 - Istituto Meucci-Cattaneo - Carpi
Nell'area non fumatori nel cortile della scuola stand informativo del Centro Antifumo di Carpi e della Lega Italiana Lotta ai Tumori di Modena, con misurazione del monossido di carbonio nel respiro e consulenze per fumatori e non fumatori.
L'Istituto Meucci-Cattaneo aderisce al progetto di prevenzione del tabagismo "Scuole libere dal fumo"

 

 

Distretto di Mirandola

30 giugno ore 8.30-11 - Centro sportivo via Posta - Mirandola
Stand informativo con la presenza del personale del Centro Antifumo del Distretto di Mirandole e dei volontari dell'AMO (Associazione Malati Oncologici Nove Comuni modenesi area nord), nell'ambito della gara podistica "Trofeo Umbertina Smerieri". Presso lo stand è possibile sottoporsi alla misurazione del monossido di carbonio nel respiro e ricevere informazioni sull'attività del Centro Antifumo di Mirandola a supporto di chi vuole smettere di fumare

 
 

Distretto di Modena

22 maggio ore 17 - Piazzale Redecocca 1 - Modena
Incontro pubblico intitolato "Fumo: fattore di rischio per la salute" nell'ambito del ciclo di incontri "Appuntamento con la salute" promosso dal Distretto sanitario e dal Comune di Modena, dalle Circoscrizioni e dal Comitato Consultivo Misto, con la collaborazione delle associazioni di volontariato.

31 maggio ore 9-18 - Ingresso 1 del Policlinico - Modena
Punto informativo a cura del personale del Centro Antifumo Interdipartimentale del Policlinico sui rischi connessi al fumo di sigaretta e sull'attività dei Centri antifumo, con attività di counselling per aiutare le persone a porre fine alla loro dipendenza da tabacco, consegna dell'opuscolo con i 10 consigli per smettere di fumare, misurazione del monossido di carbonio e della pressione arteriosa dei tabagisti.
Ai partecipanti viene presentata la sperimentazione "Ruolo della subunità alpha6 del recettore nicotinico nella dipendenza da tabacco", iniziata nel 2011 nell'ambito di un bando ministeriale per la ricerca finalizzata.

 

1 giugno - ore 10.30 -  Centro Commerciale La Rotonda - Modena
Cerimonia di premiazione del concorso a premi per diventare non fumatori "Scommetti che smetti?" 2013, che ha coinvolto 327 modenesi.

 
 
 

Tra le tesimonianze raccolte durante la premiazione: Rita e Gioacchino raccontano come hanno smesso di fumare

 

Rita: così ho abbandonato le sigarette

Gioacchino e la sua lotta al fumo

 
 
 

Distretto di Sassuolo

31 maggio ore 9-13 - Ospedale di Sassuolo
Stand informativo con distribuzione di gadget e materiale informativo della campagna "Gli ex fumatori sono irresistibili" a cura del personale del Centro Antifumo di Sassuolo e dell'Unità Operativa di Pneumologia dell'Ospedale di Sassuolo
 

 

Distretto di Pavullo

25 maggio ore 9 -13 -Istituti Superiori Cavazzi e Marconi - Pavullo
Punto informativo e misurazione del monossido di carbonio nel respiro, con la presenza del camper di educazione sanitaria delle Lega Italiana Lotta ai Tumori di Modena.
Gli alunni e il personale scolastico degli Istituti superiori di Pavullo, che aderiscono al progetto di prevenzione del tabagismo "Scuole libere dal fumo", dedicheranno la giornata all'astinenza dal fumo di tabacco.
 
25 maggio ore 9-13 - Ospedale privato accreditato Villa Pineta- Gaiato
In occasione della "Giornata Nazionale del Respiro", possibilità per i fumatori di eseguire gratuitamente e senza appuntamento alcuni test (spirometria, misurazione della saturazione di ossigeno, misurazione del monossido di carbonio nel respiro). Personale medico e operatori sanitari saranno a disposizione per eventuali chiarimenti sui risultati dei test e per consigli educazionali in ambito pneumologico e riabilitativo
 
26 maggio  ore 16-18 - vicinanze di P.zza Borelli - Pavullo
Nell'ambito della festa della scuola media R. Montecuccoli, punto informativo e misurazione del monossido carbonio nel respiro a cura del personale del Distretto sanitario di Pavullo ed esposizione di elaborati realizzati dagli alunni per la partecipazione al concorso regionale collegato al progetto di prevenzione del tabagismo "Liberi di scegliere".
 
15 giugno ore 10-24 -Pavullo
Stand informativo su corretti stili di vita, nell'ambito della "Fiera dell'Economia Montana", a cura degli operatori sanitari del Distretto di Pavullo, del Servizio Medicina dello Sport e della Casa di Cura "Villa Pineta"

 

Distretto di Vignola

9 maggio - Istituto d'istruzione Superiore per le Tecnologie Agrarie e Servizi L. Spallanzani - Vignola
No Smoking Day - Spallanzani addio fumo - Una mattinata in cui tutta la comunità scolastica (allievi, docenti, personale non docente, genitori e ospiti della scuola) si impegna a non fumare dedicandosi ad attività formative e ricreative per riflettere sulle scelte a sostegno del benessere psicofisico della persona e alla promozione di stili di vita salutari. Gli studenti facilitatori (peer educator) delle tre sedi della scuola (Castelfranco, Montombraro e Vignola) conducono attività laboratoriali: laboratorio grafico-creativo per realizzare cartellonistica e slogan; gastronomico per preparare un buffet e tecnico-scientifico per sensibilizzare sui danni del fumo.
A seguire un momento conviviale di festa con musica dal vivo, spettacolo di magia e degustazione delle pietanze preparate. Realizzazione di un laboratorio specifico per il personale della scuola.
Esposizione degli elaborati grafici dei laboratori, con valutazione e premiazione.
L'evento è curato dal Servizio Dipendenze Patologiche e dal Consultorio Familiare di Vignola, dalla scuola e dagli studenti peer educator/facilitatori, in collaborazione con il centro regionale di didattica multimediale Luoghi di Prevenzione.

 


Dal 15 maggio al 2 giugno - Biblioteca di Vignola
Mostra
realizzata con il materiale prodotto nei diversi anni di attività dall'AUSL di Modena per la sensibilizzazione sul tema fumo e allestimento vetrina a tema

 

Dal 15 maggio al 2 giugno - Centri Giovani dei comuni dell'Unione Terre di Castelli
Distribuzione di materiale informativo della campagna "Gli ex fumatori sono irresistibili"

Dal 15 maggio al 5 giugno - Biblioteca di Savignano
Allestimento vetrina a tema
 
Dal 23 maggio al 30 giugno - Centro per le famiglie - Vignola 
Allestimento vetrina a tema
 
31 maggio - ore 15-18 - Biblioteca di Vignola
Punto informativo con distribuzione di materiale e racconti di ex fumatori sulla personale esperienza di abbandono della sigaretta. Segue un aperitivo analcolico "No Smoking" presso la Caffetteria Fiona

 
 

31 maggio - Scuola media di Guiglia
Distribuzione degli adesivi della campagna dello scorso anno rivolta ai giovani "Mi metto in evidenza scelgo di non fumare" da parte degli studenti delle classi 3A e 3B
 
31 maggio - Istituto d'istruzione Superiore P. Levi - Vignola
Proiezione di diapositive sul tema della prevenzione del tabagismo realizzate dalle classi II utilizzando il DVD "Paesaggi di prevenzione"
 
8 giugno ore 20 - piazza Matteotti - Marano sul Panaro
Nell'ambito della festa di fine anno scolastico, cerimonia di premiazione delle classi 2A-2B della scuola media S. Quasimodo, vincitrici per la provincia di Modena del concorso regionale "Liberi di scegliere".
Mostra degli elaborati degli studenti e punto informativo a cura del Centro Antifumo e dell'Educazione alla Salute del Distretto di Vignola con testimonianze di ex fumatori

 
 

I dati

 

Nell'anno 2012 i Centri Antifumo della provincia di Modena hanno realizzato 17 corsi per smettere di fumare, cui hanno partecipato 219 utenti. Ai corsi si aggiunge l'attività di ambulatorio tabaccologico individuale presente a Carpi.
Circa il 50% dei partecipanti conclude il corso (12 sedute) con l'astinenza completa dal fumo di sigaretta. I dati raccolti segnalano che, a distanza di un anno, l'astinenza è mantenuta da oltre il 30% dei partecipanti.