1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Uso dei loghi della Regione Emilia-Romagna
PPS Modena - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Contributo della Scuola di Novi

 

La campagna di sensibilizzazione tradizionalmente promossa dalle Aziende sanitarie modenesi in aprile in occasione del mese dedicato alla prevenzione alcologica, quest'anno è organizzata congiuntamente con l'Ufficio Scolastico Provinciale ed è dedicata al mondo della scuola. Tale campagna vuole rivolgersi a tutte le componenti della scuola: ai ragazzi, ma anche a genitori e insegnanti. "Senza alcool sei più cool" e "Alcol: se stai a zero vinci" sono gli slogan che accompagnano le iniziative rivolte alle scuole secondarie della provincia di Modena; il primo è dedicato ai ragazzi mentre il secondo agli adulti.
L'istituto comprensivo di Novi di Modena ha voluto dare alla campagna il proprio originale contributo attraverso attività che hanno coinvolto le tre classi terze delle sezioni A, B ,C.
In accordo con il consiglio di classe, gli insegnanti di scienze, lettere, scienze motorie e artistica hanno ideato un percorso didattico che, partendo dall'argomento curriculare del sistema nervoso centrale, ha toccato i temi dei comportamenti pericolosi: le sostanze stupefacenti legali e illegali e il doping. I temi sono stati trattati attraverso materiali multimediali adatti all'età degli alunni.
Gli insegnanti si sono soffermati in modo particolare sulle bevande alcoliche, analizzando con i ragazzi le pubblicità di tali prodotti e osservando la pressione sociale diretta al loro consumo indotta dai comportamenti dei protagonisti di film e fiction. Hanno raccolto i "luoghi comuni sull'alcol" e ragionato su di essi, alla ricerca della verità oggettiva su questa sostanza. Su tali luoghi comuni i ragazzi hanno intervistato a casa i propri genitori, discutendone poi in classe l'esito.
A conclusione dell'attività i ragazzi hanno mostrato di aver acquisito una visione più equilibrata riguardo le bevande alcoliche come di sostanze la cui assunzione è rischiosa, non adatta ai minorenni (che hanno un sistema nervoso ancora in formazione) e la cui assunzione non è salutare nemmeno per gli adulti.
La creatività dei ragazzi è stata messa al servizio di questa nuova consapevolezza: sono nate tante immagini e slogan che hanno animato una campagna di sensibilizzazione verso gli adulti. Nei giorni del ricevimento generale dei genitori, un folto gruppo di ragazzi ha accolto prima gli insegnanti e poi i genitori, consegnando loro una spilla ottenuta con immagini e slogan da loro ideati ideati, oltre che il materiale predisposto dalle Aziende sanitarie di Modena con i consigli rivolti agli adulti per evitare problemi alcol correlati nei propri figli.