1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Uso dei loghi della Regione Emilia-Romagna
PPS Modena - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Modena, Giornata mondiale per la lotta alla droga

Il 26 giugno 2015 iniziative per il contrasto al consumo di sostanze illecite, in continuità con la campagna promossa dalle Nazioni Unite

 
Modena, let's develop without drugs

Il 26 giugno anche a Modena si celebra la Giornata Internazionale contro la drogra, promossa dalle Nazioni Unite. Presso la Galleria Europa (Piazza Grande 17), dalle 9 alle 11, intervengono sul tema Giulio Guerzoni, Assessore Politiche Giovanili Comune di Modena, Francesca Novaco, Direttore Distretto Sanitario di Modena, Claudio Ferretti, Direttore Settore Dipendenze Patologiche Azienda USL di Modena. Seguono reading di storie di vita vissuta dal titolo "MONOLOGHI (e non solo) DEL PLESSO SOLARE", a cura di operatori e pazienti del Servizio Dipendenze Patologiche.Per l'occasione, sempre presso la Galleria Europa, si inaugura la mostra fotografica "Flash", curata da Caleidos Cooperativa Sociale ONLUS e nata dagli scatti realizzati dagli utenti dell'Unità di strada. La mostra è visitabile fino al 3 luglio 2015. Presso la Biblioteca "A. Delfini" (Palazzo Santa Margherita, Corso Canalgrande 103) è allestito inoltre un corner a tema, con libri e audiovisivi.

 
 
 
 

La mostra fotografica "Flash"

 
Flash - mostra fotografica contro la drogra
 
Flash - mostra fotografica contro la drogra
Flash - mostra fotografica contro la drogra
 
 
Unità di strada

L'Unità di strada per le tossicodipendenze è un servizio attivo 365 giorni l'anno in cui si distribuiscono gratuitamente materiali (siringhe, aghi, fiale, preservativi) e si fanno consulenze, mediche e non, nel completo anonimato. Il camper ogni giorno, dalle 18:00 alle 20:00, è a Modena presso il parcheggio di via Canaletto, al bivio con via Finzi.
Info: 388 6975950 - uds@caleidoscoopsociale.it

 
 
Flash - mostra fotografica contro la drogra
Flash - mostra fotografica contro la drogra
 
 
 

Per approfondire

La giornata internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga è stata fissata il 26 giugno dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1987, per  ricordare l'obiettivo comune a tutti gli stati membri di creare una comunità internazionale libera dalla droga, con il fine di accrescere la consapevolezza dell'opinione pubblica rispetto a uno dei maggiori problemi della società a livello mondiale che riguarda, in particolare, i giovani.

La campagna dell'Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine (UNODC) si rivolge proprio ai giovani, che spesso parlano degli "effetti da sballo" delle droghe illegali, ma sovente non sono consapevoli dei molti "effetti negativi", che variano a seconda del tipo di droga consumata, delle dosi assunte e della frequenza del consumo.
Tutte le droghe hanno effetti fisici immediati, ma possono anche gravemente compromettere lo sviluppo psicologico ed emotivo. Tra queste droghe, troviamo anche stimolanti del tipo anfetamine, cocaina, cannabis, allucinogeni, oppiacei e sedativi ipnotici.

Circa 200 milioni di personeassumono droghe almeno una volta all'anno. Di questi, 25 milionisono considerati tossicodipendenti. Ogni anno 200.000 persone muoino per malattie correlate all'uso droga. L'uso di droga tra I giovani è più del doppio di quello della popolazione generale, tre volte più elevato nel caso della cannabis.