Testata per la stampa
.

Le Palestre Etiche per "Scommetti che smetti?"

Diventare non fumatore e vincere un premio? Con le Palestre Etiche della provincia di Modenasi può

 
 

"Scommetti che smetti?" č il concorso a premi promosso dall'Azienda USL e dal Policlinico di Modena per contrastare la diffusione del tabagismo. Un'iniziativa ormai consolidata, organizzata in collaborazione con numerosi partner del territorio, tra i quali alcune delle Palestre Etiche della provincia di Modena, strutture che giā hanno aderito al Codice etico promosso dalla Regione Emilia-Romagna per diffondere impegni specifici a vantaggio della salute degli sportivi e per creare una rete di palestre che collaborino con il Servizio sanitario regionale.

 

Sport e lotta al fumo
La collaborazione delle Palestre etiche all'iniziativa ha un duplice obiettivo: da un lato intende sottolineare che il fumo, oltre a danneggiare la salute, riduce le prestazioni dello sportivo e, dall'altro, vuole suggerire come l'attivitā sportiva, o semplicemente l'attivitā motoria, rappresenti un ottimo aiuto per combattere la dipendenza dalla sigaretta.

 
 
 
 

Edizione 2015

 

Una menzione speciale per la Palestra Etica Spazio Fitness di Mirandola, per il forte impegno nella promozione di Scommetti che smetti? 2015. A consegnarla ad Alamo Fergnani, di Spazio Fitness, il Direttore della Medicina dello Sport dell'Azienda USL di Modena, Ferdinando Tripi, il Direttore del Distretto di Mirandola, Mario Meschieri, e il Responsabile del Programma Promozione della Salute, Giuseppe Fattori.

 
 

Per l'edizione 2015 del concorso, le palestre hanno messo in palio i seguenti premi:

 

Le palestre collaborano inoltre ai progetti di comunitā "Giovani e salute" e "Montagne di salute".

 
 

Edizione 2014

Le Palestre etiche sonon state coinvolte nel concorso a partire dal 2014. Di seguito ecco le immagini della premiazione:

 

Davide Bellei, Palestra etica Club Giardino di Carpi, consegna un abbonamento trimestrale alla struttura all'ex fumatore Vanni Dallolio. Ferdinando Tripi, Direttore della Medicina dello sport dell'Azienda USL di Modena e Giuseppe Fattori, Programma Promozione della Salute, accompagnano la premiazione.

 
 
 

Tiziano Poli e Bettina D'Amora, Palestra etica Sana Line di Carpi, premiano Olivia Martinelli con un abbonamento trimestrale. Ferdinando Tripi, Direttore della Medicina dello sport dell'Azienda USL di Modena e Giuseppe Fattori, Programma Promozione della Salute, assistono alla consegna del premio.

 
 
 

Fabio Salemi, Palestra Etica Equilibra di Modena, premia con un abbonamento alla struttura Monica Giannotti. Ritira il premio Davide Sala. Ferdinando Tripi, Direttore della Medicina dello sport dell'Azienda USL di Modena e Giuseppe Fattori, Programma Promozione della Salute, assistono alla premiazione.

 
 
 
 

Tutte le palestre che hanno collaborato:

 
 
Spazio fitness .
skip intro .
Area Fitness .
Centro Sport e Benessere .
Circolo Vita .
logo SAPIRO
 
Club giardino .
Sana Line .
Sana Line .
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito