Testata per la stampa
.

Pane menosale per stare in salute: sono 4 i forni mirandolesi aderenti

La campagna della Regione Emilia-Romagna ha l'obiettivo di ridurre la quantità di sale nel pane. I panifici sono coivolti inoltre in altre iniziative di promozione di sani stili di vita

 
 

La campagna regionale "Pane meno sale. Pił salute con meno sale" ha l'obiettivo di ridurre il sale nel pane, grazie a un accordo con i panificatori.
A Mirandola hanno aderito 4 forni che espongono il materiale informativo - vetrofanie, manifesti, cartellini per le ceste del pane - che facilita al consumatore l'individuazione dell'esercizio che aderisce all'iniziativa:

  • Forno Borsari, Via Imperiale Mortizzuolo, Mirandola
  • Primo Pane, Viale Gramsci 82, Mirandola
  • Panificio Mirandolese, Via Statale Nord, Mirandola
  • Industria Alimentare PICO, Via Morandi 20, Mirandola
 
 
 

Nell'ambito del Progetto di comunitą "Giovani e salute", i forni mirandolesi collaborano in modo attivo alle iniziative di promozione della salute. Sono coinvolti, infatti, anche nelle sensibilizzazione sulla lotta al fumo di sigaretta, distribuendo informazioni sul concorso a premi per diventare non fumatori "Scommetti che smetti?".

 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito